Materiali Filtranti

I materiali filtranti in acquariologia sono la scelta fondamentale per un buon mantenimento dell’ambiente acquatico e per la filtrazione dell’acqua. Spesso è necessario utilizzare diversi materiali filtranti, ciascuno preposto ad una specifica funzione, per ottenere il miglior risultato possibile.
Per una buona filtrazione occorreranno quindi: lana sintetica o spugne, per la filtrazione meccanica. Anelli ceramici o sfere porose per la filtrazione biologica, come substrato per l’annidamento dei batteri nitrificanti. Del carbone attivo o altre resine sintetiche specifiche, per specifiche filtrazioni dell’acqua. Oppure torba per acidificare e colorare l’acqua, come nei biotopi sudamericani del Rio Negro e del Rio delle Amazzoni.

1–9 di 20 risultati