Seleziona una pagina

I nostri cani sono sempre più viziati. E il vizio, si sa, porta alla pigrizia. Per questo anche le abitudini alimentari dei nostri animali da compagnia sono cambiate. Ma qual è la dieta giusta per difendere l’apparato digerente dei nostri amici?

In passato i nostri amici si nutrivano quasi esclusivamente di carne e di alcune specie vegetali come erba e bacche e, nella loro alimentazione, non erano assolutamente contemplati carboidrati, farine e cereali. Nel corso del tempo però le cose sono cambiate. I cani hanno iniziato ad essere membri della famiglia sotto ogni aspetto e noi umani abbiamo via via abituato i nostri pelosi ad un’alimentazione diversa e non sempre adatta a loro.

Occorre quindi fare attenzione alla dieta del vostro pet, perché i nostri migliori amici hanno un apparato digerente molto delicato e facilmente a rischio di gastriti e gastroenteriti.

Cosa dobbiamo dargli da mangiare quindi per non farli star male?

Molti nutrizionisti pensano ai cereali come ad un alimento non adatto all’apparato masticatorio e digestivo dei nostri amici a 4 zampe (a proposito dei cereali leggi: “Cereali sotto accusa: una valutazione sul grain free”). La mascella e i denti del cane hanno infatti una struttura adatta ad affrontare prevalentemente un’alimentazione basata sulla carne. Inoltre, possiede un apparato gastro-intestinale corto e carente di quegli enzimi che sono preposti alla digestione degli amidi (amilasi, ptialina).

I cereali vengono spesso inseriti in abbondanza nei mangimi perché costano meno della carne e perché danno un maggior senso di sazietà al cane. Ma i nostri amici a 4 zampe, sebbene rispetto al lupo abbiano subito un’evoluzione genetica importante, non dispongono degli enzimi necessari per digerire facilmente questo tipo di alimenti.

Un’alimentazione così può quindi determinare intolleranze alimentari e disturbi metabolici.

Ma come possimo fare quindi, per facilitare la digestione dei nostri amici?

Se escludiamo l’amaro di fine cena o la compressa di anti acido, poco appropriati per i nostri amici, possiamo trovare tra i mangimi selezionati, alcune soluzioni percorribili.

Ad esempio possiamo orientare la dieta verso alimenti e crocchette grain free.

Molte marche di alimenti per cani hanno percorso la strada del Grain free.

Le crocchette Grain Free sono composte prevalentemente da ingredienti di origine animale, e solo in parte da alimenti di origine vegetale. Sostituiscono perfettamente i cereali con altri alimenti che contengono carboidrati (solitamente sotto forma di patate o piselli), più facilmente digeribili ma completi di amidi e carbidrati.

Il Grain Free ha la particolarità di avere una percentuale di proteine piuttosto alta rispetto a quella di altri alimenti (38%). Per questo motivo i dosaggi necessari con una dieta Grain Free devono essere inferiori rispetto ai normali alimenti. Gli eccessi non sono mai salutari e un carico proteico eccessivo non è mai consigliato, neanche nel cane.

Se poi si tratta di un esemplare particolarmente sedentario, a maggior ragione occorre controllare la somministrazione del cibo (grain free e non).

La mancanza di cereali inoltre può ridurre il senso di sazietà, nonostante la loro sostituzione con patate o piselli. Tuttavia l’alimentazione come tante altre cose è una questione di abitudine: non cedete alle richieste del vostro pupillo e somministrate il giusto dosaggio, magari discusso col veterinario, per mantenere l’animale in forma e in salute.

Ma allora Grain Free è una buona scelta?

Concludendo il Grain Free può essere considerata una buona scelta. Sul mercato troverete tante proposte, non tutte con gli stessi standard qualitativi. Scegliete possibilmente prodotti con fonti biologiche e naturali.

Ogni marca ha una composizione differente. Magari in una si trovano davvero alimenti biologici naturali e in un’altra solo o anche

sottoprodotti, magari di qualità scarsa.

Noi abbiamo scelto di proporre i prodotti di Forza10, per gli elevati standard qualitativi e l’attenzione ai contenuti.

In ambito Grain Free Forza10 propone Legend, una linea di prodotti secchi e umidi adatti a cani di tutte le taglie, ottimi per l’utilizzo quotidiano, ma soprattutto che utilizzano ingredienti puliti, ottenuti da fonti biologicamente pure, associati all’efficacia dimostrata degli estratti fitoterapici (un articolo interessante: “supereroi fitoterapici”).

Alcuni esempi dal nostro catalogo sono:

La nostra esperienza diretta di cani con intolleranza alimentare molto forte, ha trovato soluzione nei prodotti monoproteici Forza10. Questo ci permette di consigliare questa marca ai nostri clienti con particolare cognizione di causa.

Se anche voi state utilizzando prodotti Grain Free per il vostro pet fateci sapere le vostre esperienze. Come vi trovate e quale marca avete scelto. Aspettiamo i vostri commenti.

Altri articoli interessanti che suggeriamo sono:

Perché scegliere il Grain Free?

Cereali e Mais nel cane moderno